Per me che sono un’addicted delle To do list ne ho stilata una anche per le vacanze, e alla fine mi sono detta: perché no, voglio condividerla anche con chi mi segue, magari trova qualche spunto utile anche per la propria vita.

1.Rilassare corpo e mente

Importantissimo e sicuramente la prima cosa, perché in vacanza stacchiamo dalla routine, dall’ordinario e il relax del corpo ci sta, da non trascurare però quello della mente.

Molti si portano il lavoro in vacanza o si fanno raggiungere da ogni tipo di chiamata che può far variare il nostro stato d’animo apportando addirittura nuovo stress.

Quindi assolutamente organizzarsi prima di partire affinché, a parte qualche rara eccezione urgente, nessuno ci disturbi.

Io per esempio, che sono sempre iperattiva, e adoro portarmi il computer in vacanza per scrivere e leggere, dedico un tempo limitato a questa passione. Una, due ore al giorno… in genere prima che la famiglia si svegli, o magari nel tardo pm mentre fanno un bagno in piscina.

Se invece il vostro lavoro coincide con le vostre passioni allora ben venga dedicare uno spazio come il mio anche in vacanza…

Per rilassare il corpo intendo anche praticare dello yoga, o qualche attività che non siamo consoni fare spesso, oppure dedicare qualche ora in una Spa, ma per chi riesce, anche stare sdraiati 8 ore sul lettino non è male… io per esempio non riesco… 😉
Facciamo quello che più ci piace e che ci fa stare bene.

2. Focalizzarsi sulle cose positive

Spesso parlo con amici di quanto andare in vacanza sia ottimale non solo per ricaricare le pile ma per guardare le cose da un’altra prospettiva.

Non solo a me ma anche a mio marito, proprio durante le vacanze, a volte anche brevi, sono venute idee che hanno rivoluzionato la nostra vita.

Se la mente è sgombra sarà in fase più creativa.

Inoltre focalizzarsi sulle cose positive intendo dire che durante le vacanze possono succedere, ritardi, aspettative mancate, posti che ci deludono, ristorante troppo caldi, troppo affollati, etc etc… e cosa possiamo fare? Lamentarci continuamente serve a qualcosa?

Focalizziamoci sempre sul positivo, su ciò che abbiamo, sul nostro prato verdissimo e non guardare sempre quello del vicino.

Se si viaggia spesso, se si fanno nuove esperienze, capita la serata storta, o qualcosa che non è come vogliamo noi, ma guardiamo sempre il nostro ‘Big Picture’. Siamo in Vacanza!

3. Ispirarsi guardando le cose belle che ci circondano

Quante cose belle che abbiamo sotto gli occhi e spesso neanche ce ne accorgiamo.

Io mi ritengo un’attenta osservatrice e tra l’altro ho una passione per le foto, anche se per praticità uso l’phone che lo posso portare ovunque.

E quando cammino, sto spesso con il naso all’insù, e mi perdo nei miei pensieri e nelle mille foto e la famiglia mi richiama all’ordine proprio perché spesso rimango indietro.

L’altro giorno ho ripreso mia figlia perché eravamo in un borghetto bellissimo, e lei stava già parlando di quello che avremmo fatto il giorno dopo.
No, fermiamoci e ispiriamoci a guardare le cose belle, i colori, i fiori… sentirne i profumi.
Quando ci ricapita?
E’ sempre tutto così fugace, torneremo in città e andremo di corsa, e invece in vacanza è proprio il momento per muoversi a passi lenti e ispirarsi da tanta bellezza che ci circonda.

4. Appuntarsi nuovi obiettivi

Questo punto è la conseguenza dei primi 3, si infatti la todo ha anche un ordine.

Proprio quando la mente è sgombra, viviamo con leggerezza e spensieratezza i nostri momenti focalizzandoci sulle cose positive che stiamo vivendo, e ci ispiriamo aprendo la mente, sicuramente ci verranno in mente delle nuove idee e dei nuovi obiettivi da appuntarci.

Può essere un obiettivo come un nuovo posto da visitare, o il prossimo anno prendere una casa più grande, o scrivere quel libro che avevamo nel cassetto, o decidere di cambiare lavoro…

Qualsiasi cosa che ci viene in mente scriviamola e non sottovalutiamola.

La mente lavora per noi e troverà delle soluzioni di come arrivare a quel nuovo obiettivo.

5. Leggere qualcosa di nuovo

Quello che vi consiglio è la totale apertura mentale, per cui proviamo a interessarci a qualcosa di nuovo, un argomento di cui sappiamo poco ma che vogliamo approfondire.

Se leggiamo sempre gialli, magari anche una biografia sul nostro scrittore preferito, o qualcosa di molto frivolo per alleggerire la mente, o manuali che ci insegnino a far qualcosa, o a migliorare in qualcosa.

Potreste scoprire una nuova passione per cui farne una vacanza da ricordare, e non solo per i posti che abbiamo visitato.

6. Fare qualcosa che non abbiamo mai fatto

O provare qualcosa di nuovo.

Assaggiare una nuova cucina, ascoltare nuova musica, provare un nuovo sport, imparare una nuova lingua ( a me per esempio mi è venuto in mente di imparare lo spagnolo stando a Ibiza, perché ‘Me Incanta’… come dicono qui).

Qualsiasi cosa che facciamo, sia da soli, che con la nostra famiglia sono esperienze che aprono la mente e che ci danno nuova energia, nuova vita.

Tutto questo, con i giusti tempi ci farà tornare a casa con nuove esperienze ma anche con tanta voglia di ricominciare la nostra routine e non con la stanchezza post vacanza.

Proprio perché avremo fatto il massimo per noi e avremo già nuovi obiettivi davanti che ci faranno alzare la mattina.

In più tornare nella nostra casa ci darà quel confort inaspettato che tutti i Resort 5 stelle del mondo non potranno darci.

E nel caso in cui invece tornare a casa sia traumatico allora vi consiglio di rivedere qualcosa di energetico nella vostra casa e farne la vostra SPA a 5 stelle!

Diamoci da fare…

Viviana Grunert



Commenti

commenti