Come raccontavo sulla mia pagina Facebook stamattina, l’altro giorno sono stata in un negozio a Ibiza dove dovete assolutamente andare, è un concept store a dire il vero, potete comprare dal cibo, ai vestiti, al decor per la casa e tanto altro, si chiama Sluiz.

Mi ha dato tanti spunti di ispirazione, tra cui il parlarvi di quanto sia importante l’illuminazione in casa ma anche open air, nei nostri spazi all’aperto.

L’illuminazione oggi gioca un ruolo fondamentale, non più una lampada che pende dal soffitto, ma intorno a questo settore ruotano oggetti di design super tecnologici per forma e dimensione.

Alcuni non capisci neanche che sono ‘lampadari’, sono un insieme di lucine che pendono dal soffitto in fili come alberi di natale sospesi, altri sono incassati nel controsoffitto, altri sembrano astronavi, come quelli di Artemide nella casa dove mi trovo ora a Ibiza… etc ect.

Al salone del mobile di Milano quest’anno c’erano 2 padiglioni completamente dedicati all’illuminazione e sono letteralmente impazzita.
Avrò fatto 300-400 foto, non esagero.

Ovviamente pensare all’illuminazione oggi non è solo l’oggetto che andiamo ad inserire nella nostra casa ma anche l’atmosfera che andremo a creare per le persone che la abitano. Per questo importantissimo è poter regolare l’intensità della luce, che per me rimane l’invenzione più innovativa in tema di illuminazione. Poter avere ogni luogo con l’intensità di luce che mi serve in quel momento non è cosa banale.

Se sto guardando la tv o sto mangiando o leggendo… avrò 3 intensità diverse, per la vista si, ma anche per l’atmosfera che voglio creare.

Una luce soft, quasi come candele accese sullo sfondo sicuramente mi darà un confort diverso rispetto a 100W di luce bianca.

Premesso questo, volevo parlarvi appunto di queste lampade a sospensione che vi ho inserito nelle Board, dove e come si usano.
Qui a Ibiza vengono usate per lo più nella Finca, che altro non è che la casa di campagna di una volta, ma per lo più di rurale è rimasto ben poco.

Alcune sono al top del design, altre molto minimaliste, ma la maggior parte sempre molto rifinite.

All’esterno di queste case c’è la campagna o ci sono dei giardini, con l’apposita pergola che ripara dal sole.

E proprio per queste pergole esterne sono state pensate e concepite tutta una serie di luci che pendono creando un bellissimo effetto.

Mi piacciono tantissimo. Come vedete, ve ne ho fotografate diverse, ognuna ha forma, materiali e caratteristiche diverse, dalla più minimal, con la lampadina a vista, a quelli impagliati, a quelli di coccio, ad altri di metallo.

La funzione rimane la stessa, ma sta a noi scegliere l’effetto che vogliamo ottenere.

Da qui dipende anche i colori che vogliamo usare e il numero di lampade che andremo a posizionare.
Sicuramente ogni scelta che faremo ci darà un effetto diverso per il nostro angolo.

L’effetto che io vedo è di terrazza o giardino che sia, romantico, quasi magico, e soprattutto uno stile perfetto per una sera d’estate con una cena open air.

Immaginate di arrivare da amici, di cui non conoscete la casa, e trovare un angolo di giardino o della terrazza appunto, con una pergola con del verde e queste luci che scendono, scegliete voi quelle che più vi piacciono.

La tavola è tutta apparecchiata in tono con le luci colorate… un mix&match perfettamente curato.

A voi piacerebbe? A me sì… lo trovo un incanto.

E l’estate è proprio la stagione di incanti, di stelle da guardare, di terrazze da vivere… e di luci soffuse da ammirare.
Creiamo il nostro cielo stellato e lasciamoci sorprendere da come pochi elementi possano darci tanta magia. E ricordiamoci sempre: Less is More.

Alla prossima… con Stile! Il vostro!

Viviana Grunert



Commenti

commenti